CONTROLLI TUBAZIONI DI RACCORDO ED INTERCAPEDINI

Controllo tubazioni

Questo metodo consiste nel verificare la stabilità del valore di pressione dopo la pressurizzazione delle intercapedini o tubazioni con azoto.

Isolando il tratto interessato con tappi di espansione pneumatica, l’analisi viene effettuata introducendo azoto nelle intercapedini ad una pressione non superiore a 0,3 bar per evitare rotture e a 1,5 bar nelle tubazioni al fine di raggiungere una certa stabilità di pressione interna.

Una volta stabilito il valore di riferimento sul manometro viene fissato e collegato al sensore rilevatore di pressione ad altissima precisione; al termine del test è possibile verificare le variazioni di pressione registrate dalle apparecchiature elettroniche tarate e certificate.

Queste apparecchiature possono essere utilizzate in qualsiasi situazione poiché non necessitano di alimentazione elettrica e rendono possibile la verifica di qualsiasi tipo di tubazione anche in funzionamento, offrendo ai clienti risultati precisi ed estremamente affidabili.

Share by: