Taratura serbatoi e cisterne

Ragguaglio serbatoi cilindrici

EcoMedit offre ai suoi clienti il servizio di taratura serbatoi, opera necessaria soprattutto per impianti di distribuzione ed impianti in cui la giacenza di prodotto risulta essere un fattore determinante.

Con gli anni e dopo l’assestamento del serbatoio nel terreno la taratura può variare e quindi è necessario ritarare i serbatoi cilindrici verificando che le tabelle di ragguaglio siano ancora correttamente rappresentative o se a causa di eventuali inclinazioni o deformazioni del serbatoio non risultino più attendibili.

Il sistema utilizzato da EcoMedit consente di tarare un serbatoio in modo preciso ed accurato, a seconda del prodotto contenuto e della sua temperatura.

Ecomedit specialisti in taratura serbatoi e cisterne è attiva in Piemonte e tutta Italia.

Taratura serbatoi e cisterne

La strumentazione utilizzata prevede:

  • pompa di prelievo con conta litri tarato
  • sonda magnetica di livello o asta graduata
  • software per la generazione delle tabelle
  • due serbatoi adiacenti certificati a tenuta, o contenitore predisposto per le operazioni di travaso (fino all'80% del prodotto).

Il prodotto viene prelevato dal serbatoio e si registra:

  • la quantità di prodotto
  • le variazioni di livello

I dati vengono poi inseriti nel computer che si occupa della creazione della tabella di ragguaglio litri-cm. Questo tipo di operazioni richiedono estrema precisione e tempi di realizzazione che possono variare dalle 3 alle 5 ore.

Share by: